post-title Cambiare il mondo con lo yoga

Cambiare il mondo con lo yoga

Cambiare il mondo con lo yoga

Cambiare il mondo con lo yoga

L’esterno riflette l’interno

Scritto da Dharma Kaur

Praticare yoga può dare l’impressione, a uno sguardo superficiale, che tutto si limiti a sedersi per terra su di un tappetino, fare strani esercizi (da condividere assolutamente su Instagram…), rimanere fermi e immobili per un po’, persi non si sa dove, cantare strane parole sconosciute, recarsi religiosamente in India. In realtà lo yoga è tutto ciò, ma è molto, molto più di tutto questo.

Lo yoga è una tecnica concreta e sofisticata, che ha il potere di cambiarci profondamente in meglio, rimettere a posto tutti i “pezzi” che ci compongono e reintegrarli. La mente dialoga finalmente con il corpo e soprattutto con l’anima, che governa e supervisiona.

L’effetto più importante è che, a cascata, lo yoga cambia non solo il nostro stile di vita ma la società intera, come recita un famoso detto: “cambia te stesso e cambierai il mondo”.

Con un impegno costante sul quel piccolo tappetino, giorno dopo giorno, possiamo veramente essere quell’importante contributo di cambiamento, di cui il mondo ha tanto bisogno – proprio noi!

Questa piccola grande premessa diventa necessaria se vogliamo provare a collegare allo yoga un tema fondamentale per la salute del mondo di oggi come la scelta di una vita più ecologica, biologica, sostenibile, naturale: una vita in cui ritrovare un nuovo ma antico legame con la natura, maturare scelte consapevoli per un maggior rispetto degli animali, delle piante, dell’habitat che ci circonda. Tutto questo infatti passa da un cambiamento di consapevolezza interiore.

Lo yoga cambia le frequenze attorno a noi

Lo yoga ci insegna che solo se ci fermiamo e riflettiamo su cosa provoca in noi il nostro vivere tra palazzi di cemento infiniti, strade rumorose e inquinate, mangiare cibo artificiale e pieno di pesticidi, sottoporre i nostri figli e noi stessi a vaccinazioni indiscriminate e metodi di cura irrispettosi della realtà dell’essere umano e di come è composto… Solo fermandoci e riflettendo su tutto ciò, possiamo fare scelte diverse e promuovere uno stile di vita sano e rispettoso di noi stessi e del Pianeta.

Il cambiamento verso questa possibile scelta non arriva per caso. Per far sì che si manifesti nelle nostre vite, deve prima avvenire una scelta consapevole dentro di noi.

Lo yoga ci offre mezzi, come la meditazione, che agiscono direttamente sul nostro cervello, cambiandone le strutture neuronali profonde: un effetto molto prezioso, perché le nostre azioni hanno origine dalla nostra mente.

Ad esempio, diventare vegetariani sicuramente non è un requisito necessario per iniziare a fare yoga,ma spesso accade che dopo un po’ che si pratica, in modo spontaneo, le persone smettano di cercare alimenti come la carne (a me è successo). Perché?

Con la pratica yoga, cambia la nostra struttura vibrazionale mentale, che diventa portatrice di equilibrio, pace, accettazione, tranquillità, compassione

Questo nuovo stato entra in risonanza con vibrazioni simili: mantenendo l’esempio del cibo, vuol dire che sei attirato da alimenti che hanno quella vibrazione, come la frutta e le piante, i prodotti biologici, l’acqua naturale e non da quelli che trasudano paura e terrore come è per la carne, perché la realtà è che gli animali muoiono nel terrore e nella consapevolezza di quello che sta loro accadendo.

Una delle conseguenze del mangiare la carne è ritrovarsi questa eredità terribile, che entrerà a fare parte proprio di te, costruirà il tuo corpo e la tua mente.

L’inquinamento, le tossine che immetterai saranno non solo fisiche, ma anche emozionali e mentali, ti condizioneranno totalmente portando la rabbia, l’intolleranza, l’odio dentro di te e nutrendo le parti di te che sono così.

Il cambiamento verso questa possibile scelta non arriva per caso. Per far sì che si manifesti nelle nostre vite, deve prima avvenire una scelta consapevole dentro di noi.

Il potere della meditazione

Vogliamo un mondo migliore? Un mondo in cui la pace regni ovunque e la terra risplenda di alberi, fiori, acqua pulita, animali in un ecosistema in perfetto equilibrio?

Certamente lo yoga, la meditazione quotidiana, possono essere mezzi per risvegliare e focalizzare un grande potere che ognuno di noi ha. L’atto del meditare, qualsiasi sia la meditazione che fai, è un passo importante per cambiare in meglio. Nel Kundalini Yoga abbiamo tante pratiche di meditazione specifiche e perciò vi ho proposto (pagina precedente) una meditazione dedicata proprio alla terra.


Dharma Kaur

Dharma Kaur incontra il Kundalini Yoga nel 2000, nel 2006 diventa insegnante certificata KRI di primo livello e nel 2007 di Yoga per la Gravidanza Consapevole (KRI Conscious Pregnancy©). In questi anni ha dedicato la sua vita a diffondere questa tecnica con dedizione e amore, insegnando tra Bologna, Rimini e Cesena e fondando l’associazione Le Vie del Dharma.
È responsabile della collana editoriale di yoga per il Gruppo Editoriale Macro e direttrice del Centro Yoga Le Vie del Dharma, a Cesena.

 

 

 

Dettagli La Redazione

La redazione di Vivi Consapevole in Romagna.

vcir6pcTi è piaciuto questo articolo?

Scopri e leggi altri articoli sulla Rivista Vivi Consapevole in Romagna!

Vai alla Rivista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *