post-title L’importanza dell’autostima

L’importanza dell’autostima

L’importanza dell’autostima

L’importanza dell’autostima

Che differenza può fare nella

nostra vita?

Mark Fisher

Che tu creda in te stesso quando cento persone non ci credono è molto più importante del fatto che cento persone credano in te quanto tu non ci credi

Nell’epoca in cui viviamo si sente così spesso parlare di autostima. Ma che cos’è l’autostima? Perché è così importante svilupparla? Che differenza può fare nella nostra vita? Capita spesso di legare questo concetto a fattori esterni. Ti faccio un esempio: potrebbe succedere che una promozione al lavoro faccia impennare la tua autostima o, viceversa, che un licenziamento la faccia sprofondare. Potresti sentirti a disagio per i tuoi chili di troppo qui in Italia, ma se ti spostassi in altri Paesi del mondo saresti probabilmente un ideale estetico a cui molti ambiscono. Come possiamo legare un concetto così importante a dei parametri che non sono fissi? È un po’ come sentirsi sulle montagne russe. Un giorno ti senti il re del mondo e il giorno dopo non vorresti far altro che stare rintanato in casa e non mettere il naso fuori.

Autostima è il saper amare noi stessi indipendentemente da ciò che accade là fuori; non si tratta di vanità ed egoismo bensì di riconoscere la nostra essenza più pura e vera

Tutta la confusione nasce dal termine stesso “autostima”: contiene infatti la parola stima, ma chi può fare una stima dell’essere umano? Possiamo fare una stima di un’automobile, di un appartamento ma non certo di una persona: i parametri sono decisamente troppo variabili. Come Coach aiuto le persone ad acquisire un concetto sano e funzionale di autostima; ciò è fondamentale a tutte le età. Fin da bambini siamo infatti abituati a mettere la nostra autostima sulle montagne russe e crescendo gli alti e bassi si fanno sentire sempre di più se non interveniamo.

Che cos’è l’autostima?

È il saper amare noi stessi indipendentemente da ciò che accade là fuori; non si tratta di vanità ed egoismo bensì di riconoscere la nostra essenza più pura e vera. Si tratta di provare per noi stessi il tipo di amore che ci suscita, ad esempio, un neonato: quel bimbo non fa nulla eppure non riusciamo a non amarlo. Puoi fare lo stesso con te stesso e iniziare a provare per te quell’amore incondizionato che è slegato dai risultati che ottieni.

Meriti infatti amore semplicemente perché esisti

Ciò che solitamente chiamiamo autostima è in realtà autoefficacia, ossia indica quanto siamo capaci, adeguati a un contesto, bravi in un lavoro.  L’autoefficacia è assolutamente variabile e settoriale: ad esempio posso essere efficace come mamma e un po’ meno efficace come impiegata. Posso essere poco efficace nel preparare dolci e molto efficace nel parlare in pubblico. Che cosa significa tutto questo? Significa che anche se le cose non vanno come vorremmo, se non otteniamo un determinato risultato, se momentaneamente il nostro aspetto non ci piace la nostra autostima può rimanere salda.

Come coltivare la tua autostima?

È tutta una questione di allenamento e proprio per questo desidero condividere con te, 3 semplici trucchi per coltivare la tua autostima.

  • Dedicati del tempo speciale

Durante le nostre giornate siamo spesso così presi dai mille impegni che ci dimentichiamo proprio di noi stessi. Quanto tempo ti dedichi ogni giorno?

Per dedicarti del tempo intendo rimanere da solo con te stesso facendo qualcosa che ami: può essere una passeggiata, l’attività fisica, la lettura di un buon libro, un pasto preparato con amore. Ti meriti del tempo speciale affinché tu possa ritrovare la connessione con te stesso e con l’enorme potere che possiedi.

E se stai già pensando di non avere abbastanza tempo da dedicarti desidero chiederti chi è la persona più importante della tua vita… Sei tu!

  • Smetti di giudicarti

Spesso siamo giudici molto severi soprattutto con noi stessi; tendenzialmente le persone che criticano gli altri sono estremamente giudicanti anche verso se stesse.

Quello che ti invito a fare è sospendere il giudizio. All’inizio richiederà uno sforzo che tuttavia sarà ripagato dai risultati; inoltre man mano che i giorni passeranno diventerà sempre più semplice.

Puoi iniziare diventando consapevole di quanto spesso giudichi, con questo semplice esercizio: ogni volta che senti nascere in te un giudizio fai un gesto simbolico; potresti ad esempio spostare l’orologio da un polso all’altro o fare un giro su te stesso o schioccare le dita.

Mentre farai il gesto simbolico pensa a come il giudizio sia una catena, un grosso ostacolo alla tua libertà; ogni volta che giudichi e ti giudichi poni dei limiti al tuo infinito potenziale.

Non si tratta di non migliorarsi e non cambiare bensì di farlo da un punto di vista diverso: invece di giudicarti accogli con amore chi sei e cambiare sarà più semplice.

  • Onora la tua unicità

Quanto spesso ti paragoni agli altri?

I paragoni sono il presupposto certo per far crollare la propria autostima; come possiamo infatti paragonare la nostra vita a quella di qualcuno che non siamo noi? Quanto conosciamo della vita e delle emozioni degli altri?

Spesso l’unico risultato che otteniamo è una continua rincorsa di obiettivi fuorvianti e un senso di depotenziamento e competizione disfunzionale.

Il passo fondamentale verso una sana autostima è imparare ad amare la tua unicità; è proprio il fatto di essere diverso da tutti gli altri a renderti speciale e a far traboccare il tuo cuore di amore per te stesso.

In natura non esiste infatti nulla che sia uguale a qualcos’altro: i fiocchi di neve sono l’uno diverso dall’altro, così come le gocce di pioggia, i fiori e persino le impronte digitali. Nessuno possiede qualcosa di identico a te; inizia quindi a rendere onore alla tua unicità essendo grato per il miracolo che sei.

Inizia fin da oggi a coltivare la tua autostima per vivere finalmente la vita che vuoi.


Arianna Monaldi

Life Coach, è una degli unici 33 Coach italiani del metodo “Heal Your Life®”, Coach TUAV®, Coach SSNOW®, Master Practitioner PNL e Neurosemantica. Conduce sessioni individuali a Rimini o via Skype e corsi di gruppo.

Per contattarla: info@ariannamonaldi.it o 338-6810945. www.ariannamonaldi.it

Dettagli La Redazione

La redazione di Vivi Consapevole in Romagna.

Ti è piaciuto questo articolo?

Scopri e leggi altri articoli sulla Rivista Vivi Consapevole in Romagna!
Vai alla Rivista

Scarica-la-rivista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *