post-title Risparmiare con i prodotti naturali

Risparmiare con i prodotti naturali

Risparmiare con i prodotti naturali

Risparmiare con i prodotti naturali

Perché conviene preferire prodotti naturali a quelli industriali

A cura della Redazione

Vivi Consapevole Romagna vuole approfondire il tema dell’autoproduzione, dell’autosufficienza e del fai da te. Per questo abbiamo pensato di dare qualche consiglio utile sull’utilizzo di alcuni prodotti naturali comuni, in diverse situazioni, anche inusuali. Abbiamo intervistato Camilla e Caterina, le due ragazze che lavorano a Terra e Pane, negozio di alimenti biologici ed erboristeria, famoso a Cesena per la qualità dei prodotti e per la competenza e la cortesia di chi ci lavora. Si trova nel centro di Cesena, lungo la via Emilia che in quel tratto prende il nome di Via Gaspare Finali, a pochi passi dalla “Barriera”.

Il suo nome Terra e Pane fa capire subito che qui, il legame tra tradizione, natura e salute è molto forte. All’interno del negozio vi aspettano, oltre alla gentilezza di Camilla e Caterina, sempre pronte a condividere consigli ed esperienze, tantissimi prodotti naturali con un rapporto qualità prezzo molto stimolante.

Prodotti naturali. Sceglierli sempre!

Iniziamo chiedendo subito a Camilla e Caterina la loro opinione sul perché sia giusto preferire prodotti naturali a quelli industriali.

«Ci sono meno danni all’ambiente» mi risponde Camilla. «e di questi tempi si parla sempre di più d’inquinamento ed ecosostenibilità. Con i prodotti naturali si risparmia in termini economici e con un solo prodotto si hanno molteplici risultati. Inoltre ci sono sempre più persone allergiche o sensibili ai prodotti “chimici” che si trovano normalmente nei supermercati: detersivi, saponi o prodotti per il corpo».

Usa l’acido citrico e risparmia

Uno dei prodotti naturali ultimamente più richiesti in negozio è l’acido citrico. Si utilizza come brillantante per la lavastoviglie ed è un validissimo alleato nelle pulizie di casa. È un ottimo smacchiatore per i panni e ha un’azione ammorbidente. È perfetto anche come anticalcare: bastano 150 gr di acido citrico in un litro d’acqua per lucidare tutte le superfici lavabili, le piastrelle, la lavatrice e i sanitari.

Se le macchie di calcare sono più ostinate, come quelle che si vengono a creare sul fondo delle pentole, puoi aggiungere a mezzo litro d’acqua 25 gr di acido citrico e versare la soluzione nella pentola, facendola riposare tutta la notte. L’acido citrico fa magie e vedrai l’indomani che le tue pentole saranno come nuove!

Solo prodotti naturali al 100%

«I prodotti naturali», conclude Caterina, «hanno un utilizzo quotidiano e per questo sono di facile reperibilità. Solo aprendo il frigorifero o la credenza della cucina possiamo trovare ciò di cui abbiamo bisogno, senza doverci affannare tra gli immensi scaffali del supermercato. Come già detto, non inquinano e non hanno quei caratteristici odori penetranti e a volte sgradevoli dei detergenti. La loro migliore caratteristica è che sono naturali al 100%, sono sicuri, efficaci e vanno bene per tutta la famiglia, anche per i nostri amici animali.

Ecco perché io li preferisco sempre: non sbagli mai se scegli la natura e in più, lei te ne sarà grata!».

Dettagli La Redazione

La redazione di Vivi Consapevole in Romagna.

Ti è piaciuto questo articolo?

Scopri e leggi altri articoli sulla Rivista Vivi Consapevole in Romagna!
Vai alla Rivista

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *