2020: è evidente che niente è più come prima

2020: è evidente che niente è più come prima

Possiamo vivere in un nuovo tempo e in un nuovo spazio, utilizzando informazioni ed energie per realizzare una nuova umanità!

Autore: Giorgio Gustavo Rosso

Sono alcuni anni che vivo cambiamenti profondi nel mio modo di vivere, essere, lavorare, comunicare e avere relazioni. Sento crescere in me il bisogno di essere più autentico e sincero in ogni situazione, di utilizzare il mio tempo e le mie energie in modi che mi diano più gioia e soddisfazione, guidato dall’amore e dal rispetto per ciò che sono e ciò che provo.

Da diverso tempo, però, ho l’impressione che il mondo che conosco stia andando nella direzione opposta, come se si stesse sgretolando rapidamente.
Troppo spesso ancora continuiamo a comportarci quotidianamente secondo schemi e abitudini legati a qualcosa che non esiste più, a sistemi di credenze che sono evidentemente superati, a convenzioni che hanno perso la loro ragion d’essere, a sistemi d’informazione che ci imprigionano in un passato in estinzione. Serve a poco parlare e dedicare grande attenzioni a ciò che non va.

Il futuro si cambia con i fatti, non solo con le parole!

Quasi tutti facciamo ancora parte di gruppi e comunità, istituzioni e sistemi, locali nazionali e internazionali che, per lo più, operano in maniera inefficiente, nociva, controproducente e spesso disumana.
Continuiamo a sceglierli, e così li nutriamo e li sosteniamo.

È venuto il momento di interrogarci e capire a cosa poter dire basta. Oggi siamo chiamati a sperimentare modi di vivere e relazioni gioiose e appaganti: ci viene chiesto di trovare nuovi percorsi capaci di portarci OLTRE la schiavitù dal denaro, dal lavoro e dal consumismo.

Sento che è tempo di smettere o ridurre il più possibile la partecipazione a tutto ciò che non è coerente con le nostre conoscenze, i nostri valori, l’amore per noi stessi e per tutti coloro che ci vivono vicino, per l’umanità e per l’universo di cui siamo parte.

Dalla sopravvivenza alla creatività!

Possiamo passare dalla modalità “sopravvivenza” alla modalità “creativa”.
Ogni essere umano è portatore di grandi doni: siamo tutti pezzi di un puzzle che quando sarà completato darà vita al grande disegno dell’universo. Ognuno e ogni cosa sono collegati.

Il nostro compito è decifrare, riconoscere, manifestare e comunicare ciò che siamo. Possiamo mettere sul tavolo il nostro pezzo di puzzle e facilitare il collegamento creando nuove e più autentiche connessioni.

Insieme possiamo pensare e agire per trasformare il mondo in quello che vorrei fosse.

A Diegaro, sta per nascere PIAZZA GIARDINO 2020: un’oasi di benessere e formazione per bambini e famiglie

Sono alcuni mesi che sto ragionando con chi mi è vicino per realizzare uno spazio e delle attività rivolte ai più piccoli, alle loro famiglie e ai nostri amici animali.
Un ambiente dove potersi incontrare, dove recuperare la naturalezza, la semplicità e la gioia di vivere che il nostro mondo senza “pause” spesso ci ruba.

Come vedo Piazza Giardino?

Lo immagino un vero e proprio spazio che raccolga e metta a disposizione tante attività e conoscenze, dove le famiglie possano trovare tutto ciò che serve per stare bene insieme, condividere e scambiare, partecipare, fare nuove esperienze che permettano di sviluppare le potenzialità di ognuno. Vi piace l’idea?

Per maggiori informazioni scrivetemi a info@viviconsapevoleinromagna.it

Libri, aree giochi, attività formative e per il fai da te dedicate alle famiglie, con servizi di babysitting educativi e doposcuola

Progetto una realizzazione collettiva di e per chi vive in Romagna, in spazi suggestivi e fantasiosi, capaci di trasportarci in un mondo diverso fin dall’ingresso: luoghi di fiaba, foresta, con suoni e profumi. Con ambienti e persone giuste per trovare o recuperare l’armonia e la serenità, la salute e la vitalità.
Spazi, al chiuso e all’aperto, dove trascorrere ore indimenticabili per poter vivere i propri sogni e i propri talenti: un parco che “forma alle potenzialità”.

Un luogo che possa darci la possibilità, a partire dal 2020, di unirci come comunità romagnola, con la partecipazione di singoli e famiglie, imprese e istituzioni, guidate dal comune intento di creare le migliori condizioni per esprimere al meglio ciò che siamo e possiamo essere.

Un angolo di mondo per apprendere e ricominciare a giocare, per integrare i ritmi della Natura nella nostra vita e per osservare l’universo come un organismo vivente di cui noi esseri umani siamo una componente essenziale, ognuno singolarmente e tutti insieme.

Potremo scambiarci libri ed esperienze, condividere ricerche e scoperte, cucinare insieme e svolgere ogni attività in maniera creativa, gioiosa o anche inusuale.
Ci sarà chi coltiverà l’orto e chi farà le conserve e gli estratti freschi, chi si occuperà dei detersivi e dei cosmetici, delle erbe e dei fiori, del miele e dell’olio e di tanto altro. Realizzeremo così ogni forma di scambio, risparmio e condivisione ritrovandoci con più tempo a disposizione e migliorando la qualità della nostra vita. Ci saranno spazi per festeggiare insieme ogni ricorrenza secondo le diverse tradizioni e usanze.
Ecco, questa è la Romagna che vorrei.
Chi vuole aiutarci a realizzarla è il benvenuto!

Giorgio Gustavo Rosso

Il Gruppo Macro è attivo dal 1987 e ha la sede e le sue attività in Romagna dal 1991, prima a San Martino di Sarsina e Cesena e da vent’anni a Diegaro di Cesena.
Ne fanno parte Macro Edizioni, Macrolibrarsi, La fattoria dell’Autosufficienza e il Centro Yoga di via Savona. Anche Il Giardino dei Libri di Bellaria è collegato al Gruppo Macro.

Leggi di più

Dettagli La Redazione

La redazione di Vivi Consapevole in Romagna.