Il grande coraggio che vive in ogni donna

Il grande coraggio che vive in ogni donna

È ora di riappropriarti del tuo Potere ed essere Fiera della Donna che Sei.
Vivi il tuo essere donna come mai prima d’ora!

Sarah Dellachiesa

Tutto ha inizio da una notte buia, quella che molti di noi conoscono: la notte buia dell’Anima.

Penso di averne passate parecchie nella mia vita di queste notti, ma una di esse più delle altre ha aperto in me una feritoia, da dove anni dopo ho visto uscire la luce.

È un po’ così che succede: i momenti di dolore della nostra vita, sono quelli che ci permettono di raccogliere degli strumenti, delle medicine, che mettiamo nel nostro zaino e portiamo con noi lungo il cammino. Poi a volte si sente l’urgenza interiore di non tenerseli per sé, ma di condividerli, perché credo sia questo il bello di Essere Umani: essere una moltitudine di Unicità che arricchiscono la vita di altre Unicità.

Ma facciamo un passo indietro.

Ho sempre avuto un pessimo rapporto con il mio Corpo e più precisamente il mio Corpo di Donna, che ritenevo fragile e su cui facevo gravare pesanti aspettative e questo mi ha portato a soffrire di disturbi dell’alimentazione per 12 anni. Mi volevo diversa, detestavo le mie rotondità e la mia mancanza di rotondità e avrei fatto di tutto per non stare dentro la mia pelle, che vivevo come una prigione.

Il non accettare di abitare un corpo femminile mi ha portato a vivere mestruazioni dolorosissime e cicli altamente irregolari e la mancanza di un’adeguata nutrizione mi ha portato a soffrire di amenorrea per quasi un anno.

Non mi sentii accompagnata in tutto questo, sentivo solo una grandissima sofferenza, ed è quella che mi ha spinto a cercare. E cercando ho fatto esperienza di davvero tante tecniche diverse, ma quelle che oggi sono rimaste con me, sono quelle che mi hanno accompagnato sempre di più dentro me stessa, a fare pace con il mio Corpo, l’Universo contenuto in esso e l’immagine che ogni mattina vedo riflessa al mio specchio.

Vivendo in me questa Trasformazione, non potevo non condividerla con altre Donne.

Donne in trasformazione

Troppe donne spesso si sentono inadeguate, mai abbastanza, e vivono la loro unicità come un difetto da correggere o nascondere.

Donne che hanno messo a tacere il loro sapere istintivo e il proprio sentire più vero, che hanno zittito il loro Ritmo per accontentare le aspettative altrui o perché è ciò che hanno inconsciamente appreso dal proprio ambiente familiare e/o dalla società.

Donne che non hanno un buon rapporto con il proprio corpo e la propria ciclicità, vivendola come un impiccio, con frustrazione o a volte con molto dolore.

Ed è proprio a queste donne che mi rivolgo: è ora di vivere con coraggio il vostro essere, perché siete meravigliose e lo siete ogni giorno. Lo siete davvero.

Spesso le donne che si rivolgono a me mi rivelano di avere un pessimo rapporto con il proprio femminile. Quando questo succede mi piace chiedere loro di raccontarmi cos’è per loro essere Femminili. Spesso ho trovato donne che pensavano che essere femminile significava prendersi maggior cura del proprio aspetto esteriore: truccarsi, curare le proprie mani e piedi, vestire in maniera adeguata, avere un determinato tipo di corpo, con le forme giuste al posto giusto.

Spesso mi dicono inoltre di essersi discostate dal proprio essere femminile perché lo giudicavano debole.

Ma il nostro essere Femminile è molto di più. Quando parlo di femminile parlo di profondità, di vulnerabilità, di fragilità che non significa affatto debolezza: quanta forza c’è nell’aprire le braccia alle proprie fragilità? Quanta forza c’è nell’imparare a stare e ad accogliere la nostra vulnerabilità, senza richiederci di essere diverse?

Quando parlo di femminile parlo di Sentire. Un sentire che è stato zittito, schiacciato e censurato a favore di una fredda ed efficiente razionalità. Eppure, per nostra fortuna abbiamo un Corpo, un amico fidato che, se impariamo ad ascoltare, può raccontarci tantissimo di noi.

Quando quindi trasformo questo, ciò che ne deriverà è la nostra Autenticità dove il sentire, il pensare, l’esprimere e le nostre azioni si riallineano e questo ci porta inevitabilmente ad essere più spontanee e a riacquisire un maggiore benessere che di riflesso tocca anche le nostre relazioni.

Percorsi per diventare la Donna che ti meriti di essere

È bellissimo assistere alla rinascita di una Donna, ed è stupendo poter accompagnare ognuna di loro nel proprio percorso di crescita e riscoperta.

Riscoprirsi significa comprendere che la relazione più importante che abbiamo e di cui è urgente imparare a prenderci Cura, è quella che abbiamo con noi stesse. Una relazione che spesso è ricca di critiche, parole dure, vergogna e sensi di colpa e che invece avrebbe bisogno di molta Morbidezza.

Quando una donna si mette alla ricerca di se stessa, scopre di essere incredibilmente potente: ritrova la sua Vera sostanza, migliora il rapporto con la propria Femminilità, riappropriandosi del suo innato Sapere Istintivo.

Inizia a sentirti bene nella sua pelle facendo pace con il corpo e trasformando ciò che è un disagio emotivo, fisico o mestruale in una forza. Capisce come attivare la propria energia Creativa e Sessuale, imparando a darsi nutrimento e piacere, mettendo il tuo benessere al primo posto.

Essere una donna completa

Essere una donna completa significa riconoscersi Custode del Ciclo VITA/MORTE/VITA. È sentire il Miracolo che c’è dentro il tuo corpo, che ti collega alla Natura stessa. È sentire che è con il tuo impegno, la tua perseveranza e il tuo mettere in pratica nella tua quotidianità una routine di Amore per Te stessa che puoi davvero fare quel Cambiamento che desideri, comprendendo che non sei rotta, né ti manca un pezzo.

Sei intera. E sei Bellissima, con tutto e dico TUTTO quello che sei. Sei accoglienza, nutrimento, dolcezza, ma anche forza e potere e nulla esclude l’altro, ma tutto dentro di te può essere una danza, tutto dentro di Te è un Dio e una Dea che desiderano solo riconoscersi e fare l’amore.

E se vuoi vivere, gustare e assaporare ogni attimo, è ora che tu ti renda Libera. Libera di non dover dimostrare quanto vali a nessuno, nemmeno a te stessa, Libera di sbagliare mille volte senza considerarti un disastro, Libera di scegliere anche colori assurdi con cui vestirti e farlo ugualmente, purché piaccia a te, Libera di essere in disaccordo ed esprimerlo senza problema alcuno, Libera dai sensi di colpa di non essere perfetta, ma umana, fragile e scomposta, Libera di dire No senza considerarti egoista, Libera di girare struccata senza la paura di sentirti giudicata, Libera di guardarti allo specchio e amare anche le tue rotondità o i tuoi spigoli, Libera di esprimere la tua rabbia senza essere giudicata pazza o isterica, Libera di darti piacere senza provare vergogna o sensi di colpa, Libera di ridere a squarciagola senza la paura di dover contenere la tua traboccante gioia, Libera di essere quella che Sei senza paragonarti a un’altra donna, ma valorizzando l’unicità di entrambe.

Vorrei tanto che tu sentissi che è Semplice, che non significa facile, ma è semplice e puoi lasciarti andare senza la paura che cada tutto quanto se tu ti distrai. Vorrei che tu fossi Fiera di te stessa sempre. E questo è ciò che auguro ad ognuna di noi- perché anche il mio cammino come Donna è sempre in divenire- perché credo, che oggi più che mai in questo mondo ci sia bisogno di Donne Libere e Felici.


Sarah Dellachiesa

Operatore del metodo Espression&VITA, Facilitatrice di Terapia Mestruale Madretierra®, Leader di Yoga Ovarico®, Custode del Rituale “Semina la tua Luna”.

Oggi accompagna tutte quelle donne che troppo spesso si sentono sbagliate, trattenute e bloccate a ritrovare Sicurezza, Forza e Stima di sé, attraverso il Percorso individuale “Fiera della Donna che Sei”, percorsi di gruppo, Workshop e il Trattamento corpo “EquilibrioDonna“.

Scopri di più > https://sarahdellachiesaespressionevita.wordpress.com/

Contatti:

Email: labespressionevita@gmail.com

Cell: 338 9324930

Facebook | Instagram

About La Redazione

La redazione di Vivi Consapevole in Romagna.