La casa giusta che ti fa stare bene

La casa giusta che ti fa stare bene

La ricerca del benessere è sempre più importante e sempre più presente in ogni nostro aspetto.

Facciamo tanto per noi stessi: la nostra alimentazione migliora di giorno in giorno, ci siamo avvicinati molto allo sport, curiamo i nostri hobby e cerchiamo relazioni che siano sempre più di qualità.

Ma forse c’è ancora qualcosa di cui dovremmo prenderci maggior cura… La nostra casa!

Cura la tua casa e curerai te stesso

Cosa possiamo fare per orientare lo spazio quotidiano al benessere?

Lo abbiamo chiesto a Elisa e Silvia, due ragazze giovani ed energiche che si sono incontrate nel 2011. Elisa è architetto e Silvia, oltre ad essere un’operatrice olistica di Feng Shui, è stylist d’interni. Si sono conosciute, prima come persone e poi come professioniste e si sono trovate d’accordo sulla necessità di un nuovo approccio abitativo, dove si tenesse conto di molti più dettagli. Sono arrivate tante idee e, nel 2012, è nato lo Studio ArchiBenessere che, come il suo nome, unisce l’essenza dell’architettura a quella del benessere e trasforma la casa in un nido di emozioni e di energia a misura d’uomo.

«Dove c’è uno spazio, c’è una persona che in esso si riflette e come tale va curato e progettato affinché la persona si senta sicura, serena e sostenuta» ci spiega Elisa, e continua «gli ambienti riflettono ciò che siamo, le nostre attitudini e dove vogliamo andare! E se davvero si vuol vivere consapevoli occorre prendere coscienza di come lo spazio risuona con noi e fare in modo che ci supporti a livello profondo nei nostri cambiamenti. Prendersi cura dell’ambiente in cui viviamo significa prendersi cura di noi stessi!».

Lo studio ArchiBenessere

Abbiamo chiesto a Silvia cosa differenzia lo Studio ArchiBenessere dagli altri studi.

La sua risposta è molto esaustiva: «Ci occupiamo di progettazione tecnica, soluzioni d’interni e Feng Shui, mantenendo sempre l’attenzione rivolta al benessere del cliente. Il progetto tecnico arriva a quello stilistico con un approccio che va oltre le tendenze e le mode, per focalizzarsi su un aspetto a cui tutti noi teniamo molto: il nostro benessere. E quando parliamo di benessere lo intendiamo in senso olistico, sinonimo di uno stile di vita che abbraccia gli aspetti, fisici, emotivi e spirituali. Dalla nostra esperienza siamo sempre più certe che un ambiente curato e attento a particolari aspetti stimoli dinamiche interiori ed emotive importanti, che possono porre le basi per sentirsi più sicuri, protetti e sostenuti, tanto da volgere verso un cambiamento positivo e concreto».

Un consiglio per la tua casa

Elisa ci spiega che prima di arredare le stanze della nostra casa, dobbiamo avere ben chiaro quale funzione si desidera svolgere all’interno di ogni ambiente.  «La domanda giusta è: cosa cerco da questo spazio e quale atmosfera desidero percepire al suo interno? Una volta capito di cosa abbiamo bisogno si passa a distribuire le funzioni, calibrare i pieni e vuoti, gestire i percorsi e infine ci si divertirà a personalizzare stilisticamente gli ambienti! Per ottenere un buon risultato si deve procedere un passo alla volta senza fretta, definendo da subito gli obiettivi che si vogliono raggiungere! Un’altra regola ferrea è mantenere ambienti ordinati evitando gli accumuli e riducendo gli oggetti, che non significa avere stanze da rivista, ma semplicemente ambienti vissuti con organizzazione e metodo per portare leggerezza ed energia oltre che in casa, anche nella vita».

Intervista a Elisa e Silvia – A cura della Redazione

Dettagli La Redazione

La redazione di Vivi Consapevole in Romagna.