La creatività nella vita di tutti i giorni

La creatività nella vita di tutti i giorni

Come svilupparla anche con l’uso di tecnologie innovative

Diego Rottoli

Perché la creatività è importante nella vita quotidiana? In poche parole, perché rende la vita infinitamente interessante e soddisfacente. La creatività è un modo di vivere la vita che ci rende originali e definisce unici collegamenti tra idee apparentemente disparate.

Associamo spesso alla creatività il “fare” qualcosa, ma in realtà il significato alla radice della parola significa “crescere”

Quando siamo creativi ci sentiamo vivi, gioiosi, felici, sentiamo che stiamo facendo quello per cui siamo qui su questa terra: ognuno di noi ha provato questa sensazione, nelle cose più semplici, quando prepariamo una torta, quando creiamo un gioco per nostro figlio oppure inventandoci un lavoro… I sottoprodotti della creatività sono alcuni dei principali risultati della civiltà: dall’invenzione della ruota alle sonate di Mozart.

Come faccio a essere creativo?

Come fanno nuove idee a essere “scaricate” da un potenziale futuro fino a arrivare nella mia mente e con quali risorse potrò realizzare queste idee? Ponendomi queste domande, mi rendo conto che i modi attuali di affrontare la giornata lasciano poco spazio libero. Le giornate sono pienissime (lavoro, casa da gestire, parenti da vedere, attività dove accompagnare i nostri figli che sono più occupati di noi) e al giorno d’oggi dobbiamo considerare anche i bisogni indotti che riempiono gli spazi ristretti di pace (Facebook ad esempio). In una tazza di tè ricolma, non posso versare altro tè! Dovrò prima in qualche modo liberare dello spazio! Per capire come possiamo fermare volontariamente il flusso continuo di pensieri che ci contraddistingue, vi porto un esempio concreto.

Un caro amico musicista è venuto recentemente a trovarmi in Romagna, dove vivo ormai da qualche anno, e mi ha spiegato come lui, con due figlie di 2 e 8 anni, riesca a trovare ispirazione per comporre la sua musica intorno alle 4 di mattina, quando tutti dormono. È solo in quel momento che lui riesce a trovare uno spazio di tranquillità interiore, dove può lasciarsi andare alla creatività e comporre le sue canzoni. Ricerca quindi un momento di “vuoto” in cui le nuove idee possano fluire. Conoscendo la Blu Room, un’innovativa tecnologia, mi ha chiesto di provarla: al termine della sua sessione mi ha ringraziato molto, non voleva uscire! Ha subito descritto la sua esperienza come un momento magico in cui ha potuto lasciare andare i pensieri che occupavano la sua mente e trovare nuove idee e nuove intuizioni. Una semplice sessione lo ha aiutato a trovare quello stato interiore che aiuta la creatività. In sintesi un effetto ulteriore della Blu Room, rispetto a quelli già descritti nel precedente articolo (che potete leggere qui > https://www.viviconsapevoleinromagna.it/combattiamo-lo-stress/) è quello di mettere in pausa il flusso di pensieri che costantemente occupa la nostra mente,
lasciando lo spazio vuoto che fa emergere la creatività. Molti utenti nella Blu Room, inoltre, hanno sperimento un importante aumento dell’energia vitale e dell’umore, cosa che è sempre utile in ogni momento di cambiamento, ma è anche ciò che serve per avere un “atteggiamento creativo” nei confronti della giornata
.

Gli esseri umani sono essenzialmente nati creativi. Le persone più creative trovano vie intorno agli ostacoli perché non li vedono solo come blocchi stradali ma anche come opportunità

La creatività espande le nostre percezioni e, insieme alle percezioni espanse, vengono nuovi modi di risolvere i problemi.

Creatività: quando l’intelligenza si diverte

I grandi artisti, ma anche i grandi imprenditori, che hanno lasciato il segno nella storia, ci insegnano che il loro punto di forza sia stato proprio la creatività: grazie ad essa hanno trovato la gioia, la costanza e la forza di realizzare le loro grandi imprese. Mia madre in cucina ha sempre usato moltissima creatività. Il manutentore di un’azienda che deve sistemare autonomamente ogni cosa, utilizza molta creatività. Un imprenditore nella sua azienda ha bisogno di creatività. Un artista utilizza la creatività per la creazione della propria arte. Questo rende le giornate gioiose, perché il “creatore” che è in loro (e in noi) è finalmente attivo!

Una sessione di Blu Room di 20 minuti induce il cambiamento delle tue onde cerebrali da Beta (corrispondenti allo stato di veglia – reattivo – quotidiano) in quelle più profonde – più creative – frequenze Alpha o Theta.


Diego Rottoli
Da 15 anni si occupa di sicurezza sul lavoro e benessere dei lavoratori. Integra la sua passione per il lavoro, con la
ricerca scientifca e tecnologica per trovare soluzioni innovative ai nuovi problemi che dobbiamo affrontare in questi anni di grande cambiamento. È anche titolare con la moglie Denise Baggi (naturopata), del Centro Olistico Bluwave a Bagno di Romagna che ospita l’unica Blu Room™ in Italia.

Per maggiori informazioni:
Tel: 0543/903368
Email: info@bluwave2060.com
Sito: www.bluwave2060.it

Dettagli La Redazione

La redazione di Vivi Consapevole in Romagna.