L’anima e la passione dietro un bicchiere di vino

L’anima e la passione dietro un bicchiere di vino

Scritto da Maria Galassi

Dal passato al presente

Sono la figlia di un agricoltore ed è stata proprio la volontà di tramandare l’amore di mio padre per la terra che mi ha spinto a creare l’Azienda Agricola Biologica Galassi Maria.

Dopo il Liceo, e aver praticamente raggiunto la laurea in medicina, ho avuto serissimi problemi di salute. Superato quel difficile e lungo periodo ho deciso di cambiare vita.

I miei occhi hanno preso una direzione diversa e mi sono immersa nel verde dell’azienda di famiglia, la cui storia si tramanda dalla fine dell’ottocento in linea tutta femminile, dalla nonna di mia mamma di nome Maria.

Ma non mi bastava: volevo un posto pulito e il meno inquinato possibile e anche se il babbo praticava da anni l’agricoltura integrata ho deciso di seguire le regole dell’agricoltura biologica, cosa piuttosto facile perché i terreni sono circondati da bosco e da un corso d’acqua.

Eravamo nel 1990. Dal 1994 l’azienda è certificata dal CCPB di Bologna, uno dei più vecchi e seri enti certificatori d’Italia. Inoltre, da diversi anni, sono un membro del Comitato degli Standard di Produzione Biologica in qualità di rappresentante comparto produzione agricole.

Nell’azienda Galassi Maria, dei 36 ettari totali di terreno, 18 sono stati destinati a vigneto e, dal 2006, produciamo vini completamente biologici. Sono presenti anche giovani e vecchi olivi, cachi, ciliegi e qualche albicocco.

La passione e l’impegno nel migliorare sempre

Due sono i concetti che porto avanti con rigore, la sostenibilità e la salvaguardia del territorio, sfruttando un ecosistema capace di perpetuarsi con minimi interventi esterni.

I terreni composti da argille calcaree e sabbie gialle evolute, ricche di tufo marino e gesso, sono la materia prima ideale per produrre vini eleganti.

Mio padre, con il suo buonsenso, mi ha avviata ai tempi lunghi di una natura che si può aiutare ma forzare mai e questi sono i valori che ho sempre cercato di trasmettere a mio figlio ed ai miei nipotini.

Il mio primo vino è stato natoRe, anagramma di Renato (mio padre): un sangiovese superiore a chicco grosso monoclone ottenuto dalle viti più vecchie. L’annata 2010, con mia grande soddisfazione, ha ottenuto l’ambito premio dei 3 bicchieri sulla Guida del Gambero Rosso.

Altri vini si sono aggiunti con il passare degli anni e le operazioni di raccolta eseguite manualmente mi permettono di produrre circa 50.000 bottiglie all’anno.

L’ispirazione dalla natura

Il Logo, il nome dell’azienda intrecciato ad una chiave di violino, racchiude quella melodia che si ode nella mia piccola valle, habitat di molte specie di uccelli e nel fiume gorgogliante di note che si coglie versando il vino nel calice e si mescola ai ricordi del passato.

L’attesa la pazienza, mettersi in ascolto
Lasciarsi cullare da un canto che da anni popola queste terre
Tutto è musica e si mescola in una realtà antica che mi penetra dentro
La valle del silenzio, ma anche la valle del canto degli uccelli
Il bosco che si anima di tutti i suoi abitanti
Ed ogni giorno mi stupisco.

Perché credo in Vivi Consapevole in Romagna

Questo progetto racchiude tante persone pronte a cambiare la Romagna, e questo mi piace molto, perché è in linea con ciò che sto facendo da anni anche io.

L’informazione che viene proposta è bella, libera e senza preconcetti. Cerca di dare spazio a molte voci che ti indicano un percorso nato dalla natura e fatto proprio dall’uomo che ritrova così un equilibrio fisico, emotivo e creativo.

È un piacere far parte di questo progetto pulito, proposto da giovani coraggiosi e attenti al nostro futuro e alle sorti di questo mondo sempre più martoriato.

 


Per maggiori informazioni sull’Azienda Agricola Biologica Galassi Maria:

Indirizzo:

Cesena, Via Macrelli 1

 

Telefono:

 

Dettagli La Redazione

La redazione di Vivi Consapevole in Romagna.